Rintracciabilità dei prodotti alimentari Stampa

La rintracciabilità, introdotta dal Reg. CE 178/2002 sulla sicurezza alimentare, è definita come la capacità di ricostruire la storia di un prodotto alimentare, seguirne il percorso fino al consumo e ritirare il prodotto se interviene un rischio per l'ambiente e per la salute dei consumatori.

I suoi obiettivi sono:

  • richiamare il prodotto non conforme in modo da prevenire cause d'insoddisfazione dei clienti;
  • acquisire sufficienti elementi che permettano di associare l'eventuale reclamo del cliente al lotto di merce vendutagli;
  • sensibilizzare i fornitori e le parti coinvolte nel processo di produzione ad una maggiore attenzione circa i temi della sicurezza alimentare e la soddisfazione del cliente;
  • rendere evidente l'adozione di uno strumento mirato alla salvaguardia della salute del consumatore.

La rintracciabilità comporta un miglioramento d'immagine, un rafforzamento dei rapporti cliente/fornitore, una maggiore fidelizzazione del cliente, una riduzione dei costi.

La Modugno Agrochimica garantisce un sistema di rintracciabilità conforme ad ognuno dei requisiti illustrati.

[Indietro]